CONVENZIONE E AGEVOLAZIONE ASL

Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) fornisce, tramite le aziende convenzionate, apparecchi acustici di base alle persone con invalidità civile riconosciuta pari o superiore al 34%. Per ottenere l’esenzione è necessario seguire un iter che parte da un esame audiometrico fino al collaudo dell’apparecchio acustico. Audilab, in questo articolo, vi spiegherà le varie fasi per l’ottenimento del vostro apparecchio A COSTO ZERO.

CHI PUÒ USUFRUIRNE?

  • Gli invalidi con una percentuale del 100% e che necessitano dell’intervento protesico.
  • Gli invalidi civili a cui è stata riconosciuta una ridotta capacità lavorativa di almeno un terzo e, nel verbale di accertamento, risulti l’ipoacusia tra le cause invalidanti.
  • I ricoverati in strutture sanitarie accreditate, pubbliche e private.
  • Gli invalidi del lavoro ai quali i dispositivi vengono erogati dall’INAIL, secondo le modalità stabilite dall’Istituto stesso.
  • Gli invalidi civili non in età lavorativa che per sommatoria delle patologie, compresa l’ipoacusia, arrivano ad avere riconosciuta una invalidità superiore al 33,3%.
  • I minori indipendentemente dal grado di ipoacusia.
  • Gli invalidi di guerra e di servizio.

COSA FARE PER AVERE L’AGEVOLAZIONE ASL?

    1. Screening audiometrico

      Il primo passo è quello di recarsi presso il nostro centro acustico Audilab, convenzionato ASL,  per un accurato esame audiometrico che valuterà la perdita uditiva per ciascun orecchio e il potenziale recupero dell’udito con le protesi acustiche. Se si rispetteranno determinati requisiti, inizieremo insieme l’ITER per l’ottenimento dell’apparecchio acustico a carico del SSN (a voi a costo zero).

    2. Impegnativa del medico di famiglia

      Il secondo passo è quello di richiedere un’impegnativa dal medico di famiglia per una visita specialistica con un medico otorinolaringoiatra.

    3. Visita otorinolaringoiatrica con prescrizione apparecchio acustico

      Il medico specialista esegue una visita approfondita e, a conclusione di essa, prescrive l’apparecchio acustico più consono alla situazione del paziente. La visita deve essere eseguita in una struttura pubblica.

    4. Scelta dell’apparecchio acustico

      Con la prescrizione del medico, il paziente si può recare nel nostro centro acustico convenzionato per la scelta dell’apparecchio acustico. La nostra audioprotesista consiglia al paziente l’apparecchio acustico più adatto. Il paziente ha comunque la facoltà di scegliere un apparecchio acustico di livello superiore, aggiungendo la differenza di prezzo al contributo fornito dall’ASL. L’audioprotesista rilascia poi un preventivo di spesa e un documento con le caratteristiche tecniche dell’apparecchio che ne certifichino la compatibilità con la prescrizione medica.

    5. Autorizzazione alla fornitura dell’apparecchio acustico

      Tutta la documentazione raccolta nei punti precedenti deve essere poi inoltrata all’Ufficio Protesi dell’ASL territorialmente competente. I documenti da presentare sono:

      • Prescrizione dell’apparecchio con esame audiometrico in originale;
      • Preventivo compilato dall’Audioprotesista;
      • Verifica della congruità della fornitura dell’apparecchio;
      • Certificato di residenza (autocertificazione);
      • Fotocopia del verbale di invalidità;
      • Fotocopia della tessera sanitaria;
      • Ottenimento dell’autorizzazione entro 20 giorni dall’inizio della domanda, via posta.

    6. Applicazione dell’apparecchio acustico

      Ottenuta così l’autorizzazione dall’ASL, il paziente si reca presso il centro acustico dove ha scelto l’apparecchio e con l’aiuto dell’audioprotesista procede all’applicazione e alle regolazioni necessarie, seguendo un percorso riabilitativo per adattare l’apparecchio acustico alle proprie esigenze.

    7. Collaudo

      L’ultima fase è quella del “Collaudo” che consiste in una visita, entro 20 giorni dall’applicazione, con il medico specialista otorinolaringoiatra che ha prescritto l’apparecchio per effettuare i dovuti controlli. In questa fase viene verificata dal medico prescrittore la corretta protesizzazione e congruenza clinica.

E TU COSA STAI ASPETTANDO?  Non rimandare!  Vieni da AUDILAB ed effettua una

CONSULENZA ED UN CONTROLLO GRATUITO DELL’UDITO

e scopri se anche tu hai diritto alla Convenzione ASL.

Il nostro personale ti spiegherà tutto l’ITER da seguire per ottenere insieme a noi il tuo Apparecchio Acustico GRATUITAMENTE.

P.S.: Il Controllo dell’udito verrà effettuato in completa sicurezza secondo le “normative igienico sanitarie” di prevenzione per il COVID-19.

Prenota il tuo CONTROLLO GRATUITO dell’UDITO per ottenere la tua AGEVOLAZIONE ASL

    Resta informato su…

    L’ obiettivo di Audilab è la ricerca continua dei migliori prodotti sul mercato, in modo da offrire le soluzioni più adatte ai nostri clienti. Infatti, la nostra gamma di prodotti soddisfa qualsiasi tipo di sordità, da quella moderata a quella più profonda.

    Entra nella nostra sezione SUPPORTO, compila il form per prenotare un appuntamento con i nostri specialisti. Successivamente, verrai contatto/a tramite telefono per una visita a domicilio o presso la nostra sede Audilab a Cutrofiano.

    Resta aggiornato con tutte le News sulle nostre PROMO e le nuove tecnologie che Audilab ti propone! E ancora, informazioni su Problematiche sul lavoro e durante la vita quotidiana e come prevenire la salute del tuo udito.

    Slide Il nostro test online ti offre una prima visione dello stato di salute del tuo udito, in soli 5 minuti! inizia il test